Una task force a caccia di abusi edilizi

Da l'Unione Sarda di mercoledi' 24 ottobre 2012 - Provincia di Cagliari 

SELARGIUS. Vigili urbani

Controlli a tappeto per scovare i fuorilegge del mattone. Gli agenti del nucleo di vigilanza edilizia della Polizia municipale hanno dato il via a una serie di verifiche per cogliere sul fatto chi costruisce fabbricati senza autorizzazione. Ogni giorno una pattuglia perlustra soprattutto le campagne e, in particolare, le zone di Sa Sitzia, Matta Masoni , Truncu S'Ollastu e Bia Serdiana. Dall'inizio dell'anno, sono stati sequestrati 15 cantieri con costruzioni senza regolari concessioni edilizie.
«Il fenomeno dell'abusivismo non conosce pause», conferma il comandante della polizia municipale Marco Cantori, «nell'ultimo anno i controlli sono diventati più rigidi, perché grazie all'aumento del personale siamo riusciti a creare un nucleo specifico addetto ai controlli». Oggi sono trenta gli agenti in servizio a Selargius: il corpo si è arricchito di dieci nuovi vigili assunti a tempo determinato.

Una volta identificato l'abuso, gli agenti effettuano i rilievi della struttura e, in seguito, cercano di identificare i responsabili, che , nei casi più gravi, possono essere anche denunciati alla Procura. Gli uffici comunali prendono poi in esame i vari casi e, in seguito, sono emesse le ordinanze di demolizione. Ai trasgressori sono dati, di regola, novanta giorni di tempo, per demolire gli abusi o, se consentito, per richiedere la sanatoria. In caso contrario il Comune acquisisce le strutture abusive.

Se la campagna è la zona che nasconde il maggior numero di abusi, non mancano i casi anche nel centro cittadino. Nel 2012 al comando di via Dante, sono arrivati un centinaio di esposti da parte dei cittadini che denunciavano abusi edilizi. «In centro però i casi sono quasi irrisori», aggiunge Cantori, «si tratta per lo più di aperture di finestre o di chiusure di balconi. Una situazione che adesso con il Piano casa è abbastanza sotto controllo».

Per stanare gli abusi, i vigili agiscono con la stretta collaborazione della compagnia barracellare. «Ci stanno dando una grossa mano», dice ancora il comandante, «soprattutto nel controllare la zona della campagna». I sopralluoghi proseguiranno anche nelle prossime settimane: chi sta costruendo edifici senza le regolari autorizzazioni, rischia grosso.

Giorgia Daga

porno video porno izle Pornolar Porno video hard porno porno video pornolar porno izle porno izle porno video porno video porno video porno izle porno izle porno izle porno izle porno izle sex izle sex izle sex izle free porn xxx sex kostenlos sex kostenlos sex xxx porn free porno free porno frei porno porno free sex free porno free pornos